Conserva di Pomodoro di Lorenza

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Regola porzioni:
5kg Pomodori Perini o Datterini
1 rametto Basilico
20 vasetti da 250ml

Informazioni nutrizionali

96k
Calorie
15,60g
Proteine
3,60g
Grassi
76,80g
Carboidrati
20,40g
Zuccheri

Aggiungi ricetta ai segnalibri

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Conserva di Pomodoro di Lorenza

Conserva di Pomodoro di Lorenza

Caratteristiche:
  • Tradizionale

Bollire i pomodori per 3 minuti ed eliminare la pelle,
Per passata: frullare i pomodori spellati fino ad ottenere una salsa vellutata e densa
Per pelati: non far nulla
Inserire la materia prima nei vasetti ermetici, aggiungere una foglia di basilico,
Far bollire i vasetti per 45 minuti
Lasciare raffreddare i vasetti per 12 ore nel loro pentolone di cottura.

  • 2
  • Porzioni 12
  • Medium

Ingredienti

Indicazioni

Share

Conserva di Pomodoro di Lorenza, realizza i tuoi vasetti di conserva sia per la passata di pomodoro che per i pelati. Non riuscirai più a farne a meno

 

Per la conserva di pomodoro, dobbiamo organizzarci molto bene, segui i consigli di Lorenza.

L’ingombro richiesto dai vari accessori utili alla produzione sarà importante ed una buona organizzazione
dello spazio e dei tempi aiuterà di molto la riuscita della preparazione.

 

Iniziamo a scegliere la materia prima
nel periodo di Settembre possiamo trovare con facilità divesre tipologie di pomodori molto indicati per passate e conserve,
la preferenza è sicuramente sul pomodoro Datterino (anche se non è dei più economici) oppure sul classico e molto buono perino.

Scegliete con cura dei sani pomodori ben maturi,
del buon basilico fresco e profumato e null’altro, avrete tutto cià che serve.

 

Pulire i pomodori
Iniziamo con il pulire i pomodori sciaquandoli per bene sotto acqua corrente,
eliminiamo la parte più coriacea del pomodoro, con un coltello eliminiamo il fondo del pomodoro.

Mettiamo a bollire dell’acqua in una pentola molto ampia,
appena l’acqua bolle inseriamo i pomodori lavati e li lasciamo a bollire per 3 minuti.

Questa operazione è utile per scottare i pomodori e riuscire velocemente ad eliminare la buccia delle verdure.

Dopo averli fatti bollire per 3 minuti,
procediamo ad eliminare la buccia dei pomodori.

 

Passata o Pelati
Inseriamo i pomodori pelati in un contenitore e a questo punto dovremo decidere se realizzare una passata di pomodoro o se invece conservare i pomodori interi (pelati)

Se la scelta sarà di realizzare una salsa, procedere nell’inserire all’interno della pentola un frullatore ad immersione (o potete utilizzare un robot da cucina) il fine sarà quelllo di frullare e sminuzzare la polpa dei pomodori, continuamo a frullare fino ad ottenere una salsa densa e vellutata.

 

 

Se invece vogliamo realizzare delle conserve di pomodori interi, pelati, non dobbiamo mixare il prodotto ma inserirlo nei vasetti .

 

Conservazione in barattolo
Adesso prepariamo sul piano di lavoro i vasetti di vetro utili alla conservazione,
riempiamoli di passata fresca o di pomodori interi pelati, fino ad 1 cm dal culmine del vasetto.

A metà vasetto, inseriamo una foglia ben pulita ed asciutta di basilico.

Riempiti tutti  i contenitori-vasetti di vetro, procedete, sopratutto nel caso dei pelati, a colmare i vasetti con la restante acqua vegetativa rimasta nel contenitore che li conteneva, questa procedura permetterà di eliminare eventuale aria rimasta all’interno del contenitore, infatti i liquidi del pomodoro saranno in grado di colmare eventuali vuoti tra il prodotto.

Chiudiamo i vasetti con il loro tappo ermetico e stringiamo forte.

Facciamo raffreddare i vasetti per circa 30 minuti.

 

 

Barattoli sotto vuoto
A questo punto procediamo alla sterilizzazione e messa sotto vuoto dei vasetti realizzati,
in un pentolone di grandissime dimensioni, inseiramo dei canavacci tra i vari vasetti,
quando l’acqua bollirà farà sbattere i vari vasetti di vetro tra loro, i canavacci serviranno per attutire queste vibrazioni ed evitare
che il vetro si crepi o si rompa a causa delle sollecitazioni.

Inseriamo tutti i vasetti all’interno del pentolone e seprati tra loro dai canavacci, i vasetti dovranno essere completamente immersi sotto il livello dell’acqua.

Facciamo bollire per 45 minuti i vasetti nel pentolone,
Spegnamo la fiamma efacciamo raffreddare per 12 ore i vasetti all’interno del pentolone.

 

 

Verifica ermetica e conservazione
Trascorse 12 ore possiamo recuperare i vasetti e controllare i tappi di chiusura,
se i tappi risulteranno ben sigillati e non avranno aria al loro interno la procedura è riuscita benissimo e potrete conservare
in  luogo fresco ed asciutto le conserve per i prossimi mesi.

Per essere perfettamente certi che la procedura di sotto vuoto sia pienamente riuscita, dobbiamo verificare che i tappi dei vasetti sigillati non permettano

Premete con il pollice il centro del tappo metallico ermetico, se lo stesso si flette su se stesso generando un rumore a “schiocco”
non è sotto vuoto, purtroppo è rimasta dell’aria all’interno ed il vasetto.
Se invece il tappo risulterà stabile e non permetterà flessioni allora il processo sarà riuscito perfettamente.

I vasetti che “schioccano” ovvero che non risultano sotto vuoto, dovranno essere consumati velocemente diversamente l’aria contenuta al suo interno inizierà il processo batterico erodendo la materia prima.

A questo punto avrete realizzato delle fantastiche conserve di passata di pomodoro o di pelati,
potrete conservarle in un  luogo buio e fresco e utilizzarle fin da subito per qualisasi preparazione.

 

 

Tacchino Tonnato di Lorenza

 

 

 

Crostata al Cioccolato di Lorenza

 

 

(Visited 42 times, 1 visits today)

Passaggi

1
fatto
30

Pulire i pomodori

Pulire i pomodori sotto acqua corrente ed eliminare la parte coriacea dalle verdure, con coltello eliminare il fondo del pomodoro.

2
fatto
5

Pelare i pomodori

Immergere i pomodori puliti in acqua bollente per circa 3 minuti,
questa operazione permetterà di eliminare la pelle dei pomodori velocemente.
Una volta lasciati a bollire per 3 minuti eliminare la pelle dai pomodori.

3
fatto
2

Per Salsa

Se desideriamo realizzare una salsa o passata di pomodoro, procediamo a frullare con mixer ad immersione o con frullatore i pomodori spellati.

4
fatto
15

Inseriamo il prodotto nei vasetti

A questo punto siamo pronti per inserire il prodotto nei vari vasetti,
Per salsa o passata: grazie all'aiuto di un imbuto inserire la passata all'interno dei vasetti fino ad 1 cm dal bordo
Per pelati: inserire i pomodori spellati all'interno dei vasetti cercando di lasciare meno aria possibile tra un pomodoro e l'altro, riempire di prodotto fino ad 1 cm dal bordo del vasetto.

A metà vasetto, sia in caso di passata che di pelati, inserireuna foglia di basilico pulito ed asciutto.

Con i liquidi rimasti nel contenitore dei pomodori, cercate di riempire fino al culmine i vasetti dei pelati, il liquido vegetativo sarà in grado di colmare eventuali bolle d'aria incastrate tra i vari prodotti.

5
fatto
45

Conservazione del prodotto in vasetti ermetici

Procediamo ora a chiudere con forza i vari vasetti di vetro,
ed inserirli in un pentolone molto grande, dividiamo i vari vasetti grazie a dei canavacci o asciugamni,
quando l'acqua bollirà farà tremare i vasetti sbattendoli ripetutamente l'uno contro l'altro, il tessuto aiuterà a non far rompere i contenitori.
Immergiamo tutti i contenitori in pentolone, l'acqua dovrà coprire completamente i vasetti, e lasciamo bollire per 45 minuti.

Al termine della bollitura, spegnamo la fiamma e lasciamo raffreddare i vasetti nel pentolone per 12 ore.

Ecco pronte le vostre conserve, potete stiparle in luogo buoio ed asciutto e consumarle all'occorrenza.

Ricettiamo

Recensioni ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
spaghetti alle vongole
precedente
Spaghetti alle vongole risottati
spaghetti alle vongole
precedente
Spaghetti alle vongole risottati

Inserisci un commento

Translate »