Fiorentina alla brace

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Regola porzioni:
1 Lombata di manzo posteriore

Informazioni nutrizionali

26,46g
Proteine
267k
Calorie
17,12g
Grassi
0
Carboidrati
0
Zuccheri

Aggiungi ricetta ai segnalibri

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Fiorentina alla brace

Fiorentina alla brace

Caratteristiche:
  • Tradizionale
Cucina:

Mettere la carne “in piedi” sulla griglia per 4 minuti cioè l’osso deve poggiare sulla griglia in modo che si riscaldi così la carne a contatto con esso manterrà i suoi succhi.
Sdraiare la bistecca e cuocerla con i classici dai 3 ai 5 minuti per lato a seconda dei gusti. Una buona fiorentina è sempre al sangue o al massimo rosa. Servire su piatto individuale con un filo di olio evo.

  • 13
  • Porzioni 1
  • Easy

Ingredienti

Indicazioni

Share

Fiorentina alla brace

La Fiorentina alla brace è un piatto tipico della cucina regionale italiana. Importante piatto di carne di manzo frollata e cotta alla piastra o barbecue

 

 

Per la Fiorentina alla brace disporre tutti gli ingredienti dosati sul piano di lavoro.

Per una buona “fiorentina” alla brace si deve ottenere una brace di legni duri come il leccio o la quercia che conferiranno un particolare profumo alla carne.

Si inizia mettendo la carne “in piedi” sulla griglia per 4 minuti cioè l’osso deve poggiare sulla griglia in modo che si riscaldi così la carne a contatto con esso manterrà i suoi succhi.

Sdraiare la bistecca e cuocerla con i classici dai 3 ai 5 minuti per lato a seconda dei gusti. Una buona fiorentina è sempre al sangue o al massimo rosa.

Servire su piatto individuale con un filo di olio evo.

 

 

Nota

Mai bucare la bistecca con la forchetta, perderebbe i suoi liquidi a scapito del sapore e della morbidezza.

Il sale deve essere messo a fine cottura poco e grosso.

La lombata è la massa muscolare che ricopre la schiena del bovino.

Dalla parte anteriore si ricavano bistecche senza filetto cioè costate con osso.

Dalla parte posteriore si ricavano bistecche con filetto e controfiletto cioè le fiorentine.

La fiorentina ha un osso a T (T-bone steak) composto da metà vertebra.

L’osso della costata è più grosso e non forma una T perché le costole anteriori sono più grosse.

 

 

 

 

 

Ricetta Pollo al forno

(Visited 12 times, 1 visits today)

Recensioni ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Filetto al pepe verde e brandy
successivo
Arrosto di noce di vitello con mascarpone ai funghi
precedente
Filetto al pepe verde e brandy
successivo
Arrosto di noce di vitello con mascarpone ai funghi

Inserisci un commento