0 0
Linguine allo scoglio in crosta

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Regola porzioni:
Per la crosta - base
100g Farina 00
1 cucchiaio Olio Evo
60g Acqua
1/4 di cubetto Lievito di birra
1 pizzico Sale Grosso
Per la ricetta
250g Linguine
1/2 bicchiere Vino bianco
10 Cozze
4 medie Seppie 200g
1 piccolo Polipo 100g
6 code Mazzancolle
1 ciuffetto Prezzemolo
250g Pomodori
1 spicchio Aglio
2 pizzichi Sale Grosso
1 a piacere Peperoncino
2 cucchiai Olio Evo

Informazioni nutrizionali

268k
Calorie
13g
Proteine
12g
Grassi
32g
Carboidrati
3,2g
Zuccheri

Aggiungi ricetta ai segnalibri

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Linguine allo scoglio in crosta

Linguine allo scoglio in crosta

Caratteristiche:
  • Prelibatezze
  • Tradizionale
Cucina:

Le linguine allo scoglio in crosta sono un fantastico primo piatto di pesce e... una base di focaccia. Tutto da mangiare una delizia. Ottimo come piatto unico e fantastico nelle giornate estive e nelle cene all'aperto. Ottimo primo piatto

  • 45
  • Porzioni 2
  • Hard

Ingredienti

  • Per la crosta - base

  • Per la ricetta

Indicazioni

Share

Linguine allo scoglio in crosta

Le linguine allo scoglio in crosta sono un fantastico primo piatto di pesce e… una base di focaccia. Tutto da mangiare una delizia. Ottimo come piatto unico e fantastico nelle giornate estive e nelle cene all’aperto. Ottimo primo piatto

Preparazione della “crosta”: impastare l’olio, il pizzico di sale con la farina e un po’ di acqua tiepida in cui far sciogliere il lievito.

Lasciar riposare  la pasta sotto un canovaccio.

Se il polpo e le seppie non sono già pulite, si deve eliminare il dente e la pelle, nonché i residui di sabbia passandoli sotto abbondante acqua corrente.

Mettere a bollire dell’acqua salata ed immergere il polpo e le seppie per 20/25 minuti (dipende dalle dimensioni del polpo e delle seppie).

Controllare di tanto in tanto con una forchetta la consistenza ed il livello di cottura.

Quando avranno raggiunto il giusto grado di cottura, scolare, lasciar raffreddare un po’ e poi tagliarli a pezzetti piccoli o a striscioline.

Tirare la pasta con il mattarello, fino a farle raggiungere la dimensione di qualche centimetro superiore al profilo della pirofila, che useremo per passare le nostre linguine nel forno e far creare al crosta.

Dovrà essere una pirofila abbastanza grande, per contenere la pasta ed il pesce.

Tritare finemente il prezzemolo al coltello e passare un po’ di burro sui bordi esterni della pirofila.

In una padella scaldare dell’olio con la testa d’aglio in camicia, che si toglierà appena comincia a prendere colore. Aggiungere le cozze, le code di mazzancolle, il polpo, le seppie e li lasceremo cuocere finché le cozze non si saranno aperte.

Sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco, aggiungere i pomodorini tagliati a metà, il prezzemolo, il sale e continuando a mescolare il tutto far cuocere per qualche minuto.

Cuocere le linguine in abbondante acqua salata bollente.  Scolarle al dente.

Saltarle direttamente nella padella con il pesce.

Togliere dal fuoco, mescolare bene, riversare nella pirofila.

Adagiare sopra la pasta tirata, facendola aderire bene ai bordi imburrati lievemente.

Infornare a forno caldo a 200° C per 10-15minuti. Controllare che la pasta raggiunga il giusto punto di consistenza.

Estrarre la pirofila dal forno.

Si può tagliare la pasta che copre la pirofila e servirla a pezzi nei piatti insieme alle linguine, oppure, rovesciarla sulla pasta che copriva la pirofila ed utilizzarla come piatto di presentazione.

 

 

Lievito di birra fresco

(Visited 44 times, 1 visits today)

Ricettiamo

Recensioni ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
Patè al prosciutto
precedente
Patè al Prosciutto
Filetto al sale
successivo
Filetto al Sale
Patè al prosciutto
precedente
Patè al Prosciutto
Filetto al sale
successivo
Filetto al Sale

Inserisci un commento