0 0
Linguine fatte in casa al Tartufo Bianco

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Regola porzioni:
300gr Farina 00 100gr a porzione
3 Uova 1 uovo intero ogni 100gr di farina
16gr Tartufo bianco almeno 6-8gr a porzione
Sir Walt Spumante Le Dinastie - Sir Walt
2 Cucchiaini Sale Grosso

Informazioni nutrizionali

366kc
Calorie
14,5g
Proteine
3,8g
Grassi
68,6g
Carboidrati
1g
Zuccheri

Linguine fatte in casa al Tartufo Bianco

Linguine fatte in casa al Tartufo Bianco

Caratteristiche:
  • Prelibatezze
  • Tradizionale

Linguine fatte in casa al Tartufo Bianco:
Fare la pasta con pastamatic, ogni 100gr di farina inserire 1 uovo intero.
Mettere a bollire l'acqua salata, e in padella facciamo sciogleire il burro iniziando a grattare le prime lamelle di tartufo binanco, che insaporiranno il burro.
Inseire a cuocere la pasta fresca nell'acqua e far bollire per 4 minuti. Scolare velocemente e mettere in padella assieme al burro caldo, grattare altre scaglie di tartufo e far saltare per circa 1 minuto. Servire in piatti singoli grattando ancora il tartufo bianco sopra ogni portata.

  • 14
  • Porzioni 4
  • Medium

Ingredienti

Indicazioni

Share
Pubblicità

Linguine fatte in casa al Tartufo Bianco

Le Linguine fresche preparate con Pastamatic e condite con il Tartufo Bianco Fresco d’Alba degli amici Amati.shop, accompagnato da uno splendido Sir Walt lo spumante charmat degli amici di LeDinastie.wine

 

Per preparare le Linguine fresche con Tartufo Bianco
predisponi tutti gli ingredienti necessari sul piano di lavoro.

Pubblicità

 

Segui la video ricetta, tutta la realizzazione passo passo:




 

 

Venerdì mattina vado a fare un giro al mercato di porta romana a Milano,
e come di consueto passo a salutare gli amici di Amati.shop,
Lino ed il fratello gestiscono vari mercati in Milano
e un bellissimo sito E.commerce che potete visitare all’indirizzo:

 

https://www.amati.shop
https://www.amati.shop

Oltre a tutte le primizie di stagione, presentate veramente bene, seppur in un contesto urbano,
spiccano loro,  i Tartufi Bianchi D’alba.
Ne prendo subito uno fantastico 19grammi e un profumo eccezionale, inebriante.

 

 

Prepariamo la pasta Fresca

Sbattiamo 1 uovo intero per ogni 100gr di farina che utilizzeremo.

Io per regolarmi utilizzo 100gr di farina a persona e 1 uovo.
La singola porzione risulterà abbondante.

Inseriamo nella pastamatic la farina,
chiudiamo il coperchio e facciamo iniziare il programma d’impasto.

Aggiungiamo a coperchio chiuso, l’uovo sbattuto,
facendolo colare dall’apposita fessura.

Prepariamo un vassoio o contenitore per le linguine che a breve
la macchina realizzerà.

Stendiamo sul vassoio un pò di farina 00 o di semola,
al fine di infarinare le linguine appena verranno depositate.

Tagliare le linguine a circa 25 cm di lunghezza,
stenderle su vassoio infarinato fino alla loro cottura.

 

 

Cottura della pasta fresca

Mettere a bollire una pentola con Acqua e sale grosso,
al suo bollore inserire delicatamente e un pò per volta
la pasta fresca.

Mescolare delicatamente e lasciar cuocere per circa 4 minuti,
la pasta sarà ancora al dente e dovremo saltarla in padella per concludere.

 

 

Prepariamo il Burro fuso

Mentre bolle la pasta,
mettiamo in  pentola a fuoco medio,
il burro e iniziamo a farlo sciogliere.

Mentre il burro scioglie,
grattiamogli sopra l’inizio dl tartufo,
così facendo prepareremo la fetta giusta perfetta
per il servizio e decorazione dell’impiattamento finale,
e allo stesso tempo dare un sapore speciale al burro.

Grattiamo il Tartufo Bianco nel burro
fino a formare una bella fetta fine.

 

Scoliamo la pasta velocemente,
manteniamo un pò di acqua di cottura e inseriamo
nella pentola con il burro fuso e l’inizio del Tartufo Bianco.

Grattiamo ancora qualche scaglia finissima di Tartufo Bianco
e saltiamo la pasta a fiamma viva per circa 1 minuto.

 

Serviamo impiattando direttamente su piatto di portata,
grattando abbondantemente ogni singola porzione,
con il pregiatissimo Tartufo Bianco d’Alba.

 

 

 

Segui la video ricetta, tutta la realizzazione passo a passo:




 

 

 

 

 

 

Note:
Come abbinare il Tartufo Bianco D’Alba al Vino giusto.

Il profumo e gusto del tartufo bianco è speciale, prezioso, pregiato…
Seppur intenso risulta delicato e vista la sua prelibatezza non sarebbe ideale
accompagnarlo a sapori e gusti troppo decisi ed invadenti,
sia come pietanze che come bevande d’accompagnamento.

Sono stato da poco a visitare Le Dinastie di Broni, gli amici di una cantina fantastica,
producono e vendono direttamente vini di qualità elevate,
vitigni autoctoni e metodi tradizionali,
bottiglie del genere non si trovano più, se non da loro.

Le etichette sono circa una dozzina e comprendono Spumanti, vini Rossi, Bianchi e Rosè.

Dall’ultima visita in cantina a Broni,
bellissimo il giro che organizzano tra le colline e le loro tre cantine,
guarda il loro sito https:/ledinastie.wine

 

https://ledinastie.wine
https://ledinastie.wine

 

 

 

Visita le Cantine Le Dinastie

Sono in possesso di una gamma completa della loro produzione.

 

Bene cosa può valorizzare il mio Tartufo bianco d’alba al meglio,
non dovrà essere un vino troppo strutturato, non voglio che copra il sapore del mio tartufo,
dovrà essere anche poco Tannico e poco acido.

Pensavo all’Olympus, il Must di casa Le Dinastie,
Uva Pinot, Spumante metodo Classico D. O. C. G.

Seppur delle bollicine troppo aggressive, aiuterebbero a pulire la bocca dai grassi del burro,
rischierebbero di penalizzare il gusto delicato del Tartufo Bianco.

Se mi spostassi su dei Rossi o Rosati..
come il Compay, la punta di diamante della cantina Le Dinastie.

Compay Pinot Nero in Barrique
Un Pinot nero riserva, suadente e malizioso come il gatto che lo rappresenta,
dal colore rosso rubino, i delicati sentori di ciliegia sotto spirito
ed un corpo pieno, di ottima struttura e buona persistenza

E no, anche gli invecchiati in barrique potrebbero risultare troppo invadenti
e strutturati e contrasterebbero la delicatezza del tartufo
che invece dovrà essere valorizzata.

Sicuramente quindi dovrà essere un vino con una fermentazione delicata,
magari anche in bottiglia, con note di profumi e sentori delicati di vaniglia, miele,
albicocca…

Un vino bianco!

Si, e dalla bolla morbida,
che aiuti a sgrassare ma non copra il palato,
un vino che esalti veramente il nostro Tartufo Bianco Bianco

eccolo lo spumante Charmat di Le Dinastie, Sir Walt

 

Sir Walt Pinot Spumante Charmat

 

 

Un buonissimo spumante, metodo Charmat,
leggermente fruttato e delicato dalla bolla morbida e rotonda,
perfetto con crostacei, frutti di mare
e Speciale per il mio Tartufo bianco D’Alba.

Sir Walt Le Dinastie con Linguine fatte in casa e Tartufo Bianco d’Alba by Amati.shop,
una combinazione fantastica!

Consigliato Ricettiamo 😀

 

Un ringraziamento SPECIALE a:
Lino di www.amati.shop per le prelibatezze di stagione e per questo tartufo speciale!
Gaetano di www.ledinastie.wine i vostri vini sono eccellenti, buonissimi e il Sir Walt mi ha veramente affascinato.

 

A presto per altre ricette
assieme ai nostri amici di Ricettiamo.info

 

 

 

https://www.amati.shop
https://www.amati.shop

 

https://ledinastie.wine
https://ledinastie.wine
(Visited 9 times, 1 visits today)
Pubblicità

Passaggi

1
fatto
15

Ingredienti, Linguine fatte in casa al Tartufo Bianco

2
fatto
10

Preparare la pasta con la Pastamatic

Prepariamo la pasta Fresca:

Sbattiamo 1 uovo intero per ogni 100gr di farina che utilizzeremo.

Io per regolarmi utilizzo 100gr di farina a persona e 1 uovo.
La singola porzione risulterà abbondante.

Inseriamo nella pastamatic la farina,
chiudiamo il coperchio e facciamo iniziare il programma d'impasto.

Aggiungiamo a coperchio chiuso, l'uovo sbattuto,
facendolo colare dall'apposita fessura.

Prepariamo un vassoio o contenitore per le linguine che a breve
la macchina realizzerà.

Stendiamo sul vassoio un pò di farina 00 o di semola,
al fine di infarinare le linguine appena verranno depositate.

Tagliare le linguine a circa 25 cm di lunghezza,
stenderle su vassoio infarinato fino alla loro cottura.

3
fatto
5 minuti

Cuocere e impiattare

Mettere a bollire una pentola con Acqua e sale grosso,
al suo bollore inserire deliatamente e un pò per volta
la pasta fresca.

Mescolare delicatamente e lasciar cuocere per circa 4 minuti,
la pasta sarà ancora al dente e dovremo saltarla in padella per concludere.

Prepariamo il Burro fuso:
Mentre bolle la pasta,
mettiamo in  pentola a fuoco medio,
il burro e iniziamo a farlo sciogliere.

Mentre il burro scioglie,
grattiamogli sopra l'inizio dl tartufo,
così facendo prepareremo la fetta giusta perfetta
per il servizio e decorazione dell'impiattamento finale,
e allo stesso tempo dare un sapore speciale al burro.

Grattiamo il Tartufo Bianco nel burro
fino a formare una bella fetta fine.

Scoliamo la pasta velocmente,
manteniamo un pò di acuqa di cottura e inseriamo
nella pentola con il burro fuso e l'inizio del Tartufo Bianco.

Grattiamo ancora qualche scaglia finissima di Tarturo Bianco
e saltiamo la pasta a fiamma viva per circa 1 minuto.

Ricettiamo

Ricettiamo

Ricettiamo per passione, Ricettiamo assieme :)

Coratella di Agnello alla Toscana
precedente
Coratella di Agnello alla Toscana
Coregone e Calamaretti
successivo
Coregone e Calamaretti
Coratella di Agnello alla Toscana
precedente
Coratella di Agnello alla Toscana
Coregone e Calamaretti
successivo
Coregone e Calamaretti

Inserisci un commento

Translate »
Available for Amazon Prime