0 0
Minestrone dell’Orto in Terracotta

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Regola porzioni:
2 Carote
2 Patate
2 coste Sedano
1 Cipolle rosse
2 Zucchina
2 manciate Spinaci
14 cimette Cavolfiore cappuccio
1 cucchiaio Olio Evo
100gr Fagiolini
4 Pomodori maturi
80gr Prosciutto crudo 1 sola fetta
300gr Fagioli borlotti
1,5 litri Brodo vegetale
qb Pepe
qb Sale

Informazioni nutrizionali

3,17g
Proteine
94k
Calorie
0,38g
Grassi
19,73g
Carboidrati
3,23g
Zuccheri

Aggiungi ricetta ai segnalibri

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Minestrone dell’Orto in Terracotta

Minestrone dell'Orto in Terracotta

Caratteristiche:
  • Tradizionale

Mettere, in una pentola di terracotta, con lo spargifiamma sotto, a scaldare l'olio evo a fiamma moderata.
Aggiungere la cipolla tritata, il prosciutto a dadini e rosolare per 3 minuti.
Aggiungere tutti gli ingredienti preparati far insaporire per 3 minuti mescolando sempre.
Abbassare la fiamma, aggiungere il brodo vegetale ( Vedi Nota)fino quasi a coprire le verdure e far bollire per 120 minuti a fiamma bassa.
Se il minestrone dovesse asciugare troppo aggiungere brodo vegetale bollente.

  • 140
  • Porzioni 4
  • Easy

Ingredienti

Indicazioni

Share

Minestrone dell’Orto in Terracotta

Il Minestrone dell’Orto in Terracotta è un primo piatto gustoso e saporito si può gustare sia in estate, freddo, che in inverno caldo, è sempre una fonte di vitamine.


Per il Minestrone dell’Orto in Terracotta
disporre tutti gli ingredienti dosati sul piano di lavoro.

Mettere a bagno i borlotti per almeno 8 ore,
scolarli e tenere da parte.

Su di un tagliere, tagliare a dadini il prosciutto crudo,
con un coltello ben affilato e tenere da parte.

Pelare,lavare, asciugare con carta assorbente da cucina,
le patate, tagliarle a dadini e tenere da parte.

Lavare, asciugare con carta assorbente da cucina,
le zucchine, togliere le cime, tagliarle a dadini
e tenere da parte.

Pulire, lavare, tritare la cipolla e tenere da parte.

Pelare, lavare, tagliare a dadini la carota
e tenere da parte.

Lavare, togliere i fili, tagliare a pezzetti la gamba di sedano
e tenere da parte.

Lavare, asciugare con carta assorbente da cucina,
gli spinaci tagliarli a listarelle
e tenere da parte.

Spuntare, lavare, i fagiolini tagliarli a pezzetti
e tenere da parte.

Lavare, asciugare con carta assorbente da cucina,
i pomodori, tagliarli a dadi
e tenere da parte.

Togliere le cimette al cavolo,
lavarle e tenere da parte.

Mettere, in una pentola di terracotta,
con lo spargifiamma sotto,
a scaldare l’olio evo a fiamma moderata.

Aggiungere la cipolla tritata,
il prosciutto a dadini e rosolare per 3 minuti.

Aggiungere tutti gli ingredienti preparati
far insaporire per 3 minuti mescolando sempre.

Abbassare la fiamma,
aggiungere il brodo vegetale ( Vedi Nota)
fino quasi a coprire le verdure
e far bollire per 120 minuti a fiamma bassa.

Se il minestrone dovesse asciugare troppo
aggiungere brodo vegetale bollente.

Servire in tavola nella pentola di terracotta.

 

 

Nota
Il Minestrone dell’Orto in Terracotta può essere servito nelle terrine di terracotta o nei piatti individuali, accompagnato da pane raffermo abbrustolito.

DADO VEGETALE
Ingredienti: 250gr sale grosso – 300gr carote – 200gr sedano
– 2 cipolle grandi (o 1 cipolla+ ½ porro) – 2 spicchi d’aglio
– 10 foglie di salvia – 1 rametto rosmarino – 1 mazzetto prezzemolo
– 4 vasetti Bormioli da 250gr 


Ricoprire col sale grosso il fondo di una pentola in acciaio a fondo spesso e disporre sopra le verdure mondate, lavate e tagliate a pezzi non troppo piccoli e gli aromi. Mettere il coperchio e cuocere a fiamma bassa per 1 ora.

Cotte le verdure, frullarle, con minipimer ad immersione, con tutto il liquido che avranno rilasciato ed il sale non ancora sciolto.

A questo punto si possono intraprendere 2 vie:

una prevede la trasformazione del composto in “dado granulare” l’altra detta ”fase umida” prevede che dopo aver frullato tutto si invasi, si chiudano ermeticamente i vasetti e si capovolgano per fare il sottovuoto.

I vasetti si possono mettere in frigorifero o in luogo fresco ed asciutto, durano più di un anno. Le dosi di riferimento sono: 1 cucchiaino equivale ad 1 dado industriale. Con il dado preparato può essere utilizzato per tutte le preparazioni in cui è richiesto l’uso di dado o brodo vegetale.

Il broccolo o Brassica oleraceae var. italica, chiamato anche cavolo broccolo, è una varietà di Brassica oleraceae, la grande famiglia di piante conosciute comunemente come cavoli e che comprende numerose varietà molto diverse di aspetto. I broccoli rientrano nel gruppo di piante di cui non vengono mangiate le foglie bensì le infiorescenze non ancora mature. Viene coltivato in varie zone d’Italia e del mondo anche se è una pianta originaria dell’area mediterranea, più precisamente dell’area compresa fra Grecia, Turchia, Siria e Isola di Cipro. Da quest’area fu portato in Italia e già al tempo dei Romani era consumato ed apprezzato, come suggerisce anche il nome scientifico. È un ortaggio molto conosciuto. Il suo utilizzo in cucina è diffuso in gran parte d’Europa e del mondo, soprattutto previa cottura e per la preparazione di zuppe e minestre. Il broccolo è originario del Sud Italia e ancora oggi, fuori dall’Italia, viene associato alla cucina italiana. Si può consumare crudo in pinzimonio, ma è valorizzato soprattutto dalla cottura al vapore, gratinata o saltata. Rientra in numerose preparazioni tipiche regionali. In Campania è noto come broccolo o broccoletto barese. Altrove, anche come broccolo calabrese o broccolo a rosetta. Le varietà più note sono: il broccolo romanesco di colore verde chiaro, ha una forma piramidale e tante piccole rosette a spirale. Il broccolo parthenon che ha la forma di una cupola alta ed ha grana molto fine e compatta. È di colore verde scuro intenso. Il broccolo marathon ha la testa a forma di cupola, ed ha grana fine di colore verde scuro. Il broccolo fiolaro di Creazzo, tipico del Veneto.

(Visited 9 times, 1 visits today)

Recensioni ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
minestrone classico terracotta
precedente
Minestrone Classico in Terracotta
successivo
Minestrone di Genova in Terracotta
minestrone classico terracotta
precedente
Minestrone Classico in Terracotta
successivo
Minestrone di Genova in Terracotta

Inserisci un commento

Translate »