0 0
Moscardini in guazzetto

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Regola porzioni:
500gr Moscardini
500gr Pomodori pachino
4 spicchi Aglio
2 cucchiai Prezzemolo
1 bicchiere Vino bianco
1 Peperoncino intero
qb Sale
1 cucchiaio Olio Evo

Informazioni nutrizionali

29,82g
Proteine
164k
Calorie
2,08g
Grassi
4,4g
Carboidrati
0,4g
Zuccheri

Aggiungi ricetta ai segnalibri

[userpro_bookmark width="100%"]

Moscardini in guazzetto

Moscardini in guazzetto

Caratteristiche:
  • Tradizionale
Cucina:

In una padella antiaderente cuocere i pomodorini in olio evo per 15 minuti, aggiungere un pizzico di sale e un po’ d'acqua, per evitare che il sugo si asciughi troppo. Rosolare l'aglio tritato in una padella antiaderente capiente con l'olio evo. Aggiungere il peperoncino. Mettere i moscardini in padella facendoli saltare per 2 minuti. Aggiungere il vino bianco e lasciar sfumare. Travasare i moscardini in una padella antiaderente dai bordi alti, aggiungere il sugo preparato, continuare la cottura a fiamma bassa. Cuocere per qualche minuto ancora, in modo che i moscardini assorbano bene il condimento.
Aggiungere una spolverata di prezzemolo tritato.

  • 35
  • Porzioni 4
  • Easy

Ingredienti

Indicazioni

Share

Moscardini in guazzetto

I Moscardini in guazzetto sono un delizioso piatto di pesce, che grazie al suo sapore è amato da tutti, grandi e piccini. I moscardini in guazzetto sono una ricetta assolutamente facile e gustosa, che riesce sempre bene.

Per i Moscardini in guazzetto disporre tutti gli ingredienti dosati sul piano di lavoro.

Lavare, asciugare con carta assorbente da cucina i pomodorini pachino e tenere da parte.

Lavare, asciugare con carta assorbente da cucina, le foglie di prezzemolo, tritarle e tenere da parte

Pelare, tritare l’aglio e tenere da parte.

Pulire i moscardini rimuovendo le interiora, il dentino e gli occhi, posizionati nella parte centrale del mollusco.

Infilare le dita sotto la testa e rivoltarla con una leggera pressione del pollice.

Strappare le interiora ed eliminare eventuali residui raschiando delicatamente con un coltello, rigirare la testa nella posizione originale.

Piegare il moscardino su se stesso applicando un piccolo taglio all’altezza della giuntura dei tentacoli.

In questo modo è possibile estrarre facilmente sia gli occhi che il dentino.

I moscardini più sono grandi e più sono facili da pulire.

Lavarli, asciugarli con carta assorbente da cucina e tenere da parte.

Applicare un piccolo taglio nella parte centrale dei pomodorini pachino per favorirne la cottura.

In una padella antiaderente cuocere i pomodorini in olio evo per 15 minuti, aggiungere un pizzico di sale e un po’ d’acqua, per evitare che il sugo si asciughi troppo.

Rosolare l’aglio tritato in una padella antiaderente capiente con l’olio evo. Aggiungere il peperoncino.

Mettere i moscardini in padella facendoli saltare per 2 minuti.

Aggiungere il vino bianco e lasciar sfumare.

Travasare i moscardini in una padella antiaderente dai bordi alti, aggiungere il sugo preparato, continuare la cottura a fiamma bassa.

Cuocere per qualche minuto ancora, in modo che i moscardini assorbano bene il condimento.

Aggiungere una spolverata di prezzemolo tritato.

Servire in tavola su ciotola di portata o ad ogni commensale su piatto individuale.

Nota

I Moscardini in guazzetto sono un delizioso piatto di pesce, che grazie al suo sapore è amato da tutti, grandi e piccini. I moscardini in guazzetto sono una ricetta assolutamente facile e gustosa, che riesce sempre bene. I Moscardini in guazzetto sono una ricetta che si adatta bene anche con degli scampi, si può arricchire  ed accompagnare con delle lenticchie al vino rosso oppure si possono servire con dei cubetti di polenta saltata in padella con una noce di burro.

I moscardini hanno una lunghezza che non supera i trenta centimetri e se si preparano come antipasto acquistare quelli più piccoli. Questa ricetta si può cucinare,  in alternativa ai moscardini, con la stessa quantità di seppioline o di calamaretti.

Il moscardino (Eledone moschata) è un mollusco cefalopode appartenente alla famiglia Octopodidae. Simile al polpo presenta una testa più piccola del corpo con occhi sporgenti. Gli otto tentacoli hanno una sola fila di ventose. Colorazione grigio-bruna. Lunghezza media: 15-30 cm. Il moscardino è diffuso in tutto il Mar Mediterraneo e nella porzione nord-orientale dell’Oceano Atlantico dalle coste dell’Islanda al Marocco meridionale. La specie può essere rinvenuta a profondità comprese fra i 25 ed i 700 metri, ma sembra essere più comune attorno ai 75 metri: i moscardini bianchi non hanno particolari preferenze riguardo al substrato, ma appaiono maggiormente diffusi in zone con fondali sabbiosi o fangosi come il Mar Adriatico.

(Visited 11 times, 1 visits today)

Recensioni ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
Involtini di Salmone e Sogliola con asparagi
precedente
Involtini di Salmone e Sogliola con asparagi
pasta al burro pastamatic
successivo
Pasta al burro con Pastamatic
Involtini di Salmone e Sogliola con asparagi
precedente
Involtini di Salmone e Sogliola con asparagi
pasta al burro pastamatic
successivo
Pasta al burro con Pastamatic

Inserisci un commento