0 0
New York Cheesecake

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Regola porzioni:
Per il fondo
250gr Digestive Biscotti secchi
150gr Burro
2 cucchiai Zucchero
Per la crema
20gr Amido di mais
1/2 Succo limone
100ml Panna
900gr Philadelphia
2 Uova
1 Tuorlo
1 bustina Vanillina
100gr Zucchero
Per la copertura
200ml acida Panna
1 bustina Vanillina
1 cucchiaio Zucchero a velo

Informazioni nutrizionali

5,5g
Proteine
321k
Calorie
22,5g
Grassi
25,5g
Carboidrati
21,8g
Zuccheri

Aggiungi ricetta ai segnalibri

[userpro_bookmark width="100%"]

New York Cheesecake

New York Cheesecake

Caratteristiche:
  • Tradizionale

Versare la crema ottenuta nella tortiera, tolta dal frigorifero o dal freezer, livellarla ed infornare a 180° C per 30 minuti. Abbassare la temperatura a 160°C per altri 30-40 minuti. Se dopo i primi 30 minuti la superficie del cheesecake comincia a scurirsi troppo mettere sopra un foglio di carta di alluminio per alimenti. A cottura avvenuta, spegnere il forno, e lasciar riposare il cheesecake per 30 minuti nel forno spento e con la porta leggermente aperta. Quando il cheesecake sarà ben freddo, mischiare la panna acida con 2 cucchiai di zucchero e la bustina di vanillina. Versare il composto sul cheesecake e spalmarlo sulla superficie della torta.

  • 90
  • Porzioni 8
  • Medium

Ingredienti

  • Per il fondo

  • Per la crema

  • Per la copertura

Indicazioni

Share

New York Cheesecake

La New York Cheesecake è un dessert tipico della tradizione culinaria americana nata a New York nel quartiere di Manhattan. La New York Cheesecake è un dolce facile da realizzare è tra le torte americane più conosciute, la regina delle torte fredde. La New York Cheesecake si può gustare così come viene sfornata oppure accompagnata da salsine, frutta e sciroppi.

 

Per la New York cheesecake
disporre tutti gli ingredienti dosati sul piano di lavoro.

Mettere i biscotti digestive nel mixer,
aggiungendo lo zucchero di canna e ridurli in polvere fine.

Mettere il burro a sciogliere, su fuoco moderato, in un pentolino.

Mettere i biscotti sminuzzati in una ciotola
ed aggiungere a poco a poco il burro sciolto amalgamando
per bene il tutto con un cucchiaio di legno e tenere da parte.

Imburrare una tortiera da 22 o 24 cm di diametro con cerniera.

Ritagliare un disco di carta forno dello stesso diametro del fondo
della tortiera e due strisce della stessa altezza dei bordi,
quindi foderare la tortiera con i fogli di carta
tagliati in modo che la ricoprano tutta.

Versare il composto di biscotti sul fondo e sui lati della tortiera
livellando bene il composto aiutandosi con un cucchiaio.

Mettere la teglia nel frigorifero per 60 minuti o nel freezer per 30 minuti.

 

Per la Crema

Mettere in una ciotola capiente le uova, la vanillina e lo zucchero.

Sbattere il composto con una frusta affinché diventi omogeneo.

Aggiungere il formaggio,
se si vuole ottenere una cheese cake più alta,
si  può aggiungere fino a 150gr di Philadelphia in più,
amalgamarlo bene, con la frusta,
fino a farlo diventare cremoso ed omogeneo,
privo di grumi.

Aggiungere al composto, sempre mescolando,
il succo di limone,
la maizena,
2 pizzichi di sale
e la panna,
continuando a frustare il tutto.

Versare la crema ottenuta nella tortiera,
tolta dal frigorifero o dal freezer,
livellarla, con una spatola per dolci
ed infornare a 180° C per 30 minuti.

Abbassare la temperatura a 160°C  per altri 30-40 minuti.

Se dopo i primi 30 minuti la superficie della cheese cake
comincia a scurirsi troppo,
mettere sopra di essa un foglio di carta di alluminio per alimenti.

A cottura avvenuta, spegnere il forno,
e lasciar riposare la  cheese cake per 30 minuti nel forno spento
e con la porta leggermente aperta.

 

Per la Copertura

Quando la  cheesecake sarà ben fredda,
mischiare la panna acida con  2 cucchiai di zucchero
e la bustina di vanillina.

Versare il composto sulla cheesecake e spalmarlo,
con una spatola per dolci, sulla superficie della torta.

Si possono fare 2 scelte:

mettere  la cheesecake in forno a 180-190° per 5 minuti
in modo da glassare la panna, ed una volta fredda,
metterla in frigorifero, per almeno 6 ore

o riporre il dolce direttamente in frigorifero.

La soluzione ottimale,
sarebbe quella di preparare la cheesecake la sera prima del consumo
e lasciarla nel frigorifero tutta la notte.

 

 

Nota
La New York Cheesecake si può gustare semplicemente così,
come viene sfornata, oppure accompagnata da  salse varie, frutta e sciroppi vari.

Solitamente la si serve con una salsa di fragole,
frullare delle fragole con zucchero e limone,
o con una salsa di cioccolato, oppure con della gelatina,
oppure con frutti di bosco o del caramello.

Per una riuscita ottimale della cheesecake,
è usare, per la preparazione della crema, il formaggio Philadelphia
mentre per il fondo usare solo biscotti Digestive,
meglio se della marca McVitie’s, reperibili nei supermercati.

Altro trucco per una buona riuscita della torta
è di non aprire il forno prima di 30-40 minuti dall’inizio della cottura,
per evitare che la cheesecake si afflosci.

La panna acida, in America chiamata Sour Cream,
si può trovare nei supermercati nel banco frigorifero,
si può usare anche la Crème fraiche, di origine francese.

La panna acida si può fare mescolando del mascarpone
con del succo di limone,
far riposare il composto per 2 ore in un posto tiepido o sul termosifone.

Altro modo, ed anche più veloce,
è quello di mescolare un vasetto di yogurt denso
con un cucchiaio di succo di limone
con 200gr di panna fresca montata
e lasciar riposare per qualche minuto.

Ogni fetta del cheesecake dovrebbe essere tagliata,
come fanno a New York,
col “dental floss”, cioè con il filo interdentale.

La New York Cheesecake è un dessert tipico
della tradizione culinaria americana
nata a New York nel quartiere di Manhattan.

La New York Cheesecake è un dolce facile da realizzare
ed è tra le torte americane più conosciute,
la regina delle torte fredde.

 

 

 

 

Ricetta per Cheese cake veloce

(Visited 4 times, 1 visits today)

Recensioni ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
Kataifi
precedente
Kataifi
Nougat con Croccante e salsa di ciliegie all’Aceto Balsamico
successivo
Nougat con Croccante e salsa di ciliegie all’Aceto Balsamico
Kataifi
precedente
Kataifi
Nougat con Croccante e salsa di ciliegie all’Aceto Balsamico
successivo
Nougat con Croccante e salsa di ciliegie all’Aceto Balsamico

Inserisci un commento