0 0
Pesto al prezzemolo

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Regola porzioni:
10 rametti Prezzemolo
50 g Pecorino Stagionato
20 Mandorle pelate
100ml Olio Evo
2 pizzichi Sale
1 pizzico Pepe
3 a piacre Acciughe filetti

Informazioni nutrizionali

80k
Calorie
2,7g
Proteine
7,5g
Grassi
0,7g
Carboidrati
0,1g
Zuccheri

Aggiungi ricetta ai segnalibri

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Pesto al prezzemolo

Pesto al prezzemolo

Il pesto al prezzemolo, è una ricetta alternativa per preparare la pasta al pesto 12 mesi all’anno. Con il pesto al prezzemolo si possono preparare dei crostini, condire gli spaghetti, si può conservare nel congelatore ed utilizzarlo alla bisogna.

  • 5
  • Porzioni 6
  • Medium

Ingredienti

Indicazioni

Share

Pesto al prezzemolo

Il pesto al prezzemolo, è una ricetta alternativa per preparare la pasta al pesto 12 mesi all’anno. Con il pesto al prezzemolo si possono preparare dei crostini, condire gli spaghetti, si può conservare nel congelatore ed utilizzarlo alla bisogna.

Pulire il prezzemolo e prelevare le foglie migliori.

Grattugiare il pecorino.

Versarlo in un mixer con le mandorle, il prezzemolo e 50ml di olio evo, a piacere le acciughe.

Frullare il tutto in modo da ottenere una purea, azionando il mixer ad intermittenza in modo da non far scaldare le lame.

Versare il pesto in una ciotola ed aggiungere il restante olio, mescolare e conservare in frigorifero.

 

Nota

Una ricetta alternativa per preparare la pasta al pesto 12 mesi all’anno.

Con il pesto al prezzemolo si possono preparare dei crostini, condire gli spaghetti, si può conservare nel congelatore ed utilizzarlo alla bisogna.

Con le dosi della ricetta si preparano 6 vasetti monoporzione.

Il pesto si può conservare in frigorifero per una decina di giorni al massimo, l’importante è che sia sempre ben coperto di olio in modo da non creare muffe.

Quando lo si utilizza è bene pulire i bordi interni del vasetto e versarci sempre dell’olio nuovo in modo da ricoprirlo nuovamente.

(Visited 21 times, 1 visits today)

Ricettiamo

Recensioni ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
Polpette carote
precedente
Polpette di carote
Branzino nella rete
successivo
Branzino nella rete
Polpette carote
precedente
Polpette di carote
Branzino nella rete
successivo
Branzino nella rete

Inserisci un commento