0 0
Semifreddo al torroncino

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Regola porzioni:
8 Tuorlo
200g Zucchero
150g Torrone
1/2l Panna
100g Cioccolato fondente

Informazioni nutrizionali

216k
Calorie
3,8g
Proteine
11g
Grassi
28g
Carboidrati
25g
Zuccheri

Aggiungi ricetta ai segnalibri

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Semifreddo al torroncino

Semifreddo al torroncino

Caratteristiche:
  • Gelato
Cucina:

Montare 8 tuorli d'uovo con lo zucche e il torrone tritato.
Montare la panna ed unirla al composto.
Versare in un contenitore per plum cake rivestito da carta da forno e mettere nel freezer per almeno 3 ore.
Servire a fette su letto di cioccolato fondente fuso.

A piacere si può aggiungere brandy o latte o caramello o top cioccolato.

  • 20
  • Porzioni 6
  • Medium

Ingredienti

Indicazioni

Share

Semifreddo al torroncino, Dessert  per Gruppo sanguineo B

Ricetta Semifreddo al torroncino, Dessert per Gruppo sanguineo B, leggere facili e veloci

Semifreddo al torroncino, ricetta 1996

 

Montare 8 tuorli d’uovo con lo zucchero,

Aggiungere il torrone preferito tritato in piccole parti.

 

Montare la panna ed unirla al composto, mescolando sempre delicatamente dal basso verso l’alto.

 

Versare in un contenitore per plum cake rivestito da carta da forno e mettere nel freezer.

 

Servire a fette su letto di cioccolato fondente fuso a bagnomaria.
(vedi Special per cioccolato a bagno maria)

 

A piacere si può aggiungere brandy o latte o caramello o top cioccolato.

(Visited 17 times, 1 visits today)

Passaggi

1
fatto

Speciale Bagnomaria

Per ottnere un buon riscaldamento a bagnomaria, bisogna utilizzare due pentole a bordi alti di medie e grandi dimensioni.
Le due pentole dovranno avere la possibilità di impilarsi l'una sull'altra e conservare lateralmente spazio sufficiente per inserire 2,5 lt di acqua.
Portate ad ebolizzione l'acuqa, inizierà il riscaldamento a bagno maria, mescolate il cioccolato di tanto in tanto fino a che non diverrà una crema omogenea e lucida.

La cottura Bagnomaria vi permette docli riscaldamenti evitando shock termici al composto sia in fase di riscaldamento che in fase di raffreddamento.

Ricettiamo

Recensioni ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
Crostata al cioccolato
precedente
Crostata al cioccolato
Torta sbrisolona
successivo
Torta sbrisolona
Crostata al cioccolato
precedente
Crostata al cioccolato
Torta sbrisolona
successivo
Torta sbrisolona

Inserisci un commento