0 0
Strudel di nonna Bruna

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Regola porzioni:
1 panetto Lievito di birra
1 Uova
4 Mele renette
1 stecca Cannella
200gr Marmellata albicocche
250gr Burro
300gr Noci
100gr Pinoli
100gr Zucchero
qb Farina 00
qb cedro
1 limone scorza grattugiata
100gr Uvetta

Informazioni nutrizionali

3,3g
Proteine
274k
Calorie
11,2g
Grassi
41,1g
Carboidrati
25,75g
Zuccheri

Aggiungi ricetta ai segnalibri

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Strudel di nonna Bruna

Strudel di nonna Bruna

Caratteristiche:
  • Tradizionale
Cucina:

Mettere a bagno l’uvetta. Usare solo 1/3 del lievito, lavorarlo con la forchetta insieme ad una noce di burro.
Aggiungere l’uovo e mescolare. Unire la farina ed il sale e lavorare per 15 min fino ad ottenere un impasto a palla.
Coprire con una terrina. Tenere al caldo finché lievita.
Stendere l’impasto e lavorarlo in forma circolare.
Mettere al centro: le mele tagliate a fettine, le noci, i pinoli sminuzzati, la cannella sbriciolata, il cedro, la scorza di limone grattugiata, lo zucchero, la marmellata, l’uvetta e metà del burro a fiocchetti. Chiudere il tutto dando la forma di brioche. Mettere in una teglia imburrata ed infarinata. Mettere il restante burro a fiocchetti sull’impasto a brioche. Infornare a forno caldo 180°C per 1 ora.

  • 90
  • Porzioni 8
  • Medium

Ingredienti

Indicazioni

Share

Strudel di nonna Bruna

Lo Strudel di nonna Bruna è un dolce tipico del Trentino Alto Adige, ma le sue origini sono Turche.

Per lo Strudel di nonna Bruna disporre tutti gli ingredienti dosati sul piano di lavoro.

In una ciotolina mettere a bagno l’uvetta in acqua tiepida.

Usare solo 1/3 del lievito, lavorarlo con la forchetta insieme ad una noce di burro, in una ciotola.

Aggiungere l’uovo e mescolare.

Unire la farina ed il sale e lavorare per 15 minuti  fino ad ottenere un impasto a palla liscio ed omogeneo.

Coprirlo con una terrina.

Tenere al caldo finché lievita.

Stendere l’impasto e lavorarlo in forma circolare in una sfoglia di 2/3 mm di spessore.

Mettere al centro: le mele tagliate a fettine, le noci, i pinoli sminuzzati, la cannella sbriciolata, il cedro, la scorza di limone grattugiata, lo zucchero, la marmellata, l’uvetta e metà del burro a fiocchetti.

Chiudere il tutto dando la forma di brioche, a cornetto.

Mettere in una teglia da forno imburrata ed infarinata.

Mettere il restante burro a fiocchetti sull’ impasto a brioche.

Infornare a forno caldo 180°C per 1 ora.

Servire in tavola su piatto da portata o su alzatina per dolci.

Nota

La lavorazione dello strudel deve svolgersi in ambiente senza variazioni di temperatura.

Lo strudel è un dolce tipico del Trentino Alto Adige, ma le sue origini sono Turche. I Turchi, preparavano un dolce di mele simile che si chiamava baklava. Questa ricetta fu trasformata dagli ungheresi, nel 17° secolo, nell’ attuale strudel e diffusa in Austria che la fece conoscere e diffondere in Trentino Alto Adige. Il Trentino è ormai il depositario dei segreti dello strudel grazie alle numerose coltivazioni di mele presenti sul suo territorio.

(Visited 13 times, 1 visits today)

Recensioni ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Spumiglie
successivo
Tartelette
precedente
Spumiglie
successivo
Tartelette

Inserisci un commento