0 0
Tortelli di zucca alla mantovana

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Regola porzioni:
150gr Farina 00
350gr semola di grano duro
3 Uova
110ml Latte
1 Tuorlo
500gr Zucca solo polpa
100gr Amaretto
100gr Mostarda di Cremona
80gr Grana Parmigiano Reggiano
qb Noce moscata
qb Sale
qb Pepe

Informazioni nutrizionali

2,63g
Proteine
126k
Calorie
0,73g
Grassi
27,91g
Carboidrati
0,92g
Zuccheri

Aggiungi ricetta ai segnalibri

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Tortelli di zucca alla mantovana

Tortelli di zucca alla mantovana

Caratteristiche:
  • Semplice
Cucina:

Tritare gli amaretti, tagliare a pezzi molto piccoli la mostarda ed amalgamare il tutto alla purea di zucca e al parmigiano. Fare i tortelli e cuocerli per 3-4 minuti in acqua bollente salata. Servirli conditi semplicemente con burro, salvia e scaglie di formaggio stagionato, parmigiano reggiano o grana padano.

  • 65
  • Porzioni 6
  • Medium

Ingredienti

Indicazioni

Share

Tortelli di zucca alla mantovana

Tortelli di zucca alla mantovana primo piatto tipico della cucina regionale italiana, molto gustoso da accompagnare con un vino rosso come il Lambrusco mantovano DOC.

 

Tortelli di zucca alla mantovana, disporre tutti gli ingredienti dosati sul piano di lavoro.

Pulire la zucca togliendo la scorza e tagliandola a dadini.

Mettere in forno a 180 °C per 45 minuti, fino a che non sarà morbida da poter essere ridotta in purea con una forchetta.

Metterla in un colino a perdere acqua.

 

Tritare gli amaretti, tagliare a pezzi molto piccoli la mostarda ed amalgamare il tutto alla purea di zucca e al parmigiano.

 

Aggiustare di sale e pepe ed aggiungere una grattata di noce moscata.

 

Lasciare riposare il ripieno dei tortelli in frigorifero per qualche ora, meglio se per un giorno intero.

 

Preparare la pasta all’ uovo.

Fare una fontana con le farine, creare un cratere con le dita di una mano nel centro e aggiungere le uova, il latte e il sale.

Impastare facendo girare le dita all’interno del cratere allargandosi piano piano,

fino ad amalgamare tutti gli ingredienti e raggiungere un composto omogeneo e ben liscio.

Oppure

mettere tutti gli ingredienti, di cui sopra, nella macchina impastatrice con il gancio e posizionarla a velocità intermedia (4), farla lavorare per 10 minuti fino ad ottenere un impasto sodo, liscio ed omogeneo.

Formare una palla e lasciarla riposare in una ciotola per 60 minuti in frigorifero.

Con la macchina per tirare la pasta Ampia o Imperia:

  • Passare l’impasto      10 volte sul  n°  1
  • successivamente        1   volta sul  n°  3
  • successivamente        1   volta sul  n°  5

Dalla pasta tirata molto fine ricavare dei dischi.

Porre al centro della metà dei dischi un po’ di ripieno e ricoprire con l’altra metà facendo attenzione a chiudere bene le due sfoglie.

 

Aiutarsi in questo procedimento spennellando i bordi della pasta con del rosso d’uovo sbattuto.

Cuocere i tortelli per 3-4 minuti in acqua bollente salata con l’aggiunta di un cucchiaio di olio evo, in modo che i tortelli cuocendo non si attacchino..

Servirli conditi semplicemente con burro, salvia e scaglie di formaggio stagionato (parmigiano reggiano o grana padano).

Nota

Se si preferisce una sfoglia più spessa è consigliabile raddoppiare le dosi per la pasta.

Per renderla più gialla aggiungere dello zafferano all’impasto.

I tortelli di zucca sono una preparazione della cucina mantovana.

Come la maggior parte dei piatti tipici deriva da ingredienti poveri ma nutrienti.

Molto importante è trovare il giusto quantitativo per il ripieno, perché contiene ingredienti che se usati in quantità eccessiva il ripieno risulterebbe troppo dolce.

(Visited 24 times, 1 visits today)

Recensioni ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
Risotto radicchio
precedente
Risotto mantecato al radicchio
Branzino insalata
successivo
Branzino alle erbe su letto di lattuga
Risotto radicchio
precedente
Risotto mantecato al radicchio
Branzino insalata
successivo
Branzino alle erbe su letto di lattuga

Inserisci un commento