0 0
Zabaione caldo con gelato alla vaniglia

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Regola porzioni:
4 Tuorli
4 gusci di uovo Marsala
4 gusci di uovo Vino bianco secco
4 cucchiai Zucchero
2 Arance solo scorza grattugiata
4 palline Gelato Vaniglia
alcune foglioline Menta

Informazioni nutrizionali

15,86g
Proteine
322k
Calorie
26,54g
Grassi
3,59g
Carboidrati
0,56g
Zuccheri

Aggiungi ricetta ai segnalibri

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Zabaione caldo con gelato alla vaniglia

Zabaione caldo con gelato alla vaniglia

Caratteristiche:
  • No Glutine
  • Tradizionale
Cucina:

Mettere in una pentola di rame i tuorli, il marsala, il vino bianco, lo zucchero e la scorza grattugiata.
Cominciare a lavorare gli ingredienti con una frusta sbattendo leggermente. Mettere il recipiente a bagnomaria continuando a frustare il composto fino a che sia montato, soffice e spumoso. Mettere in ogni bicchiere una pallina di gelato alla vaniglia, versare sopra lo zabaione caldo e servire guarnendo con foglioline di menta.

  • 25
  • Porzioni 4
  • Medium

Ingredienti

Indicazioni

Share

Zabaione caldo con gelato alla vaniglia

Lo zabaione caldo con gelato alla vaniglia è un dessert che preparava la bisnonna, un misto di tradizione, competenza e semplicità. 

 

Per lo zabaione caldo con gelato alla vaniglia, disporre tutti gli ingredienti dosati sul piano di lavoro.

Mettere i tuorli in una casseruola di rame dal fondo tondo, con lo zucchero ed il Marsala.

Mettere la pentola a bagnomaria caldo, con fuoco basso,  frustare la preparazione, aumentare la velocità all’addensarsi del composto fino a che sia montato, soffice e spumoso.

Mettere in ogni bicchiere una pallina di gelato alla vaniglia,
versare sopra lo zabaione caldo e servire guarnendo con foglioline di menta.

 

Vino consigliato: Marsala Superiore DOC dolce

 

 

Nota

La sua origine è incerta, sarebbe nato alla corte del Duca di Savoia Carlo Emanuele I nel XVI secolo, ma la prima fonte scritta risale al ricettario di Bartolomeo Stefani, l’”Arte di ben cucinare”, pubblicato nella metà del Seicento.

 

 

 

 

Ricetta Gelato e sorbetti, metodi con e senza gelatiera

(Visited 3 times, 1 visits today)

Recensioni ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
Zuppa di pesce alla Luciano
precedente
Zuppa di pesce alla Luciano
Focaccia lievito madre
successivo
Focaccia con lievito madre
Zuppa di pesce alla Luciano
precedente
Zuppa di pesce alla Luciano
Focaccia lievito madre
successivo
Focaccia con lievito madre

Inserisci un commento