0 0
Pizza alta alla Luciano

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Regola porzioni:
400ml Acqua minerale naturale
240ml Latte
1 kg Farina 0 Manitoba
20gr Sale 2 cucchiai
90 ml Olio Evo
1 cucchiaio Zucchero
500gr Passata di pomodoro
400gr Mozzarella meglio se di bufala
100gr Grana Parmigiano Reggiano
25gr Lievito di birra
qb origano

Informazioni nutrizionali

12g
Proteine
361k
Calorie
1,66g
Grassi
72,53g
Carboidrati
0,31g
Zuccheri

Aggiungi ricetta ai segnalibri

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Pizza alta alla Luciano

La Pizza alta alla Luciano

Caratteristiche:
  • Semplice
Cucina:

Preparare l'impasto secondo ricetta. Dividere l’impasto in 2 metà ed adagiarle in 2 ciotole di plastica distinte unte di olio, per evitare che durante la lievitazione si attacchi alle pareti della ciotola, formare una palla, incidere con un coltello formando una croce, l’impasto risulterà appiccicoso per cui ungersi le mani con un po’ di olio per facilitare l’operazione. Coprire ciascuna ciotola con un canovaccio e mettere a lievitare in forno spento con luce accesa per 3 ore. Oliare 2 teglie per pizza 37x27 cm, stendere l’impasto e lasciare riposare 1 ora coperte con pellicola per alimenti in luogo asciutto e riparato, dispensa. Mettere sugli impasti: il parmigiano grattugiato, la polpa o passata di pomodoro, stenderla bene sull’impasto con il dorso di un cucchiaio, l’origano e l’olio a filo ai bordi degli impasti ed un po’ sugli impasti stessi. Per cuocere contemporaneamente in forno le 2 pizze mettere una teglia sul livello 2° sulla griglia e a livello 4° l’altra teglia su leccarda, usare il ventilato o lo statico a 250°C fino a che il fondo della pizza sia dorato circa 15 minuti. Strizzare le mozzarelle con le mani in modo da far uscire più acqua possibile e tagliarle a fettine sottili. Stendere sulle pizze le fettine di mozzarella a coprire interamente le 2 pizze, ancora un po’ di parmigiano grattugiato, origano, altre eventuali farciture come: acciughe, capperi, verdure grigliate, ecc, un po’ di olio a filo ai bordi delle pizze ed infornare sempre a 250°C fino a quando la mozzarella si è sciolta, circa 12 minuti.

  • 45
  • Porzioni 12
  • Medium

Ingredienti

Indicazioni

Share

Pizza alta alla Luciano

La Pizza alta alla Luciano, leggera morbida e gustosa vi sorprenderà.

 

Per preparare la Pizza alta alla Luciano,
disporre tutti gli ingredienti dosati sul piano di lavoro.

In una ciotola versare l’acqua, il latte, l’olio e tenere da parte.
(la temperatura dei liquidi non deve superare i 40°C altrimenti i fermenti lievitanti muoiono).

Mettere nella planetaria con gancio o usare lo sbattitore con le fruste ritorte,
la farina, il sale, lo zucchero ed il lievito di birra sbriciolato.

Mescolare gli ingredienti, nella planetaria o con lo sbattitore,
a bassa velocità per qualche minuto e versare a filo l’acqua,
l’olio ed il latte messi nella ciotola e far amalgamare bene il composto sempre a bassa velocità.

Passare all’alta velocità e lavorare per 10 minuti, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Dividere l’impasto in 2 metà ed adagiarle in 2 ciotole di plastica distinte unte di olio,
per evitare che durante la lievitazione si attacchi alle pareti della ciotola,
formare una palla, incidere con un coltello formando una croce,
l’impasto risulterà appiccicoso per cui ungersi le mani con un po’ di olio per facilitare l’operazione.

Coprire ciascuna ciotola con un canovaccio e mettere a lievitare in forno spento con luce accesa per 3 ore.

Oliare 2 teglie per pizza 37×27 cm,
stendere l’impasto e lasciare riposare 1 ora coperte con pellicola per alimenti in luogo asciutto e riparato,
dispensa.

Mettere sugli impasti: il parmigiano grattugiato,
la polpa o passata di pomodoro, stenderla bene sull’impasto con il dorso di un cucchiaio,
l’origano e l’olio a filo ai bordi degli impasti ed un po’ sugli impasti stessi.

 

Per cuocere contemporaneamente in forno le 2 pizze mettere una teglia sul livello 2° sulla griglia e a livello 4° l’altra teglia su leccarda, usare il ventilato o lo statico a 250°C fino a che il fondo della pizza sia dorato circa 15 minuti.

Strizzare le mozzarelle con le mani in modo da far uscire più acqua possibile e tagliarle a fettine sottili.

Stendere sulle pizze le fettine di mozzarella a coprire interamente le 2 pizze,
ancora un po’ di  parmigiano grattugiato, origano, altre eventuali farciture come:
acciughe, capperi, verdure grigliate, ecc,
un po’ di olio a filo ai bordi delle pizze ed infornare sempre a 250°C fino a quando la mozzarella si è sciolta, circa 12 minuti.

Togliere dal forno, tagliarle e servire ciascun commensale su piatto individuale.

Nota

Se si vuol evitare di avere le bruciature ai bordi della pizza,
mettere sul fondo del forno, già in fase di riscaldamento la leccarda del forno con 2 dita di acqua,
prima di infornare la pizza, gettare nell’ acqua qualche cubetto di ghiaccio o acqua fredda in modo che si crei vapore nel forno.
La pizza cuoce meglio ed evita le bruciature sull’ impasto.

 

Pizza impasto lievitazione cottura

Ricetta Pizza, Focaccia.  come si fa pasta e lievitazione,

Mozzarella S.G.T.

(Visited 16 times, 1 visits today)

Recensioni ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Focaccia della bella Elena
successivo
Gnocchi al gorgonzola
precedente
Focaccia della bella Elena
successivo
Gnocchi al gorgonzola

Inserisci un commento