0 0
Praline

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Regola porzioni:
1 kg Cioccolato bianco o al latte o fondente

Informazioni nutrizionali

66k
Calorie
0,7g
Proteine
3,6g
Grassi
8g
Carboidrati
7,4g
Zuccheri

Aggiungi ricetta ai segnalibri

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Praline

Praline

Caratteristiche:
  • Torta
  • Tradizionale
Cucina:

Le 4 Fasi per la preparazione delle Praline.  Il Temperaggi -  Il Concaggio -  La messa negli stampi -  L’asciugatura del cioccolato negli stampi. Crea le tue Praline preferite, scegli il gusto e la forma.  

  • 75
  • Porzioni 10
  • Medium

Ingredienti

Indicazioni

Share

Praline

Le 4 Fasi per la preparazione delle Praline.  Il Temperaggi –  Il Concaggio –  La messa negli stampi –  L’asciugatura del cioccolato negli stampi. Crea le tue Praline preferite, scegli il gusto e la forma.  

 

Questa lavorazione prevede 4 fasi principali:

–  Il Temperaggio

–  Il Concaggio

–  La messa negli stampi

–  L’asciugatura del cioccolato negli stampi.

 

 

Il Temperaggio

 

Dopo aver fuso il cioccolato a bagnomaria si ha una temperatura di 45°C del cioccolato.

Si versa sul marmo i 2/3 del cioccolato e lo si lavora con le spatole per fargli raggiungere una temperatura di 27 o 28°C.

Il cioccolato diventa lucido e cremoso.

A questo punto lo si unisce all’altro cioccolato rimasto in pentola e si raggiunge la temperatura di 30° 31°C .

 

 

Il Concaggio

 

Si mescola con un cucchiaio di legno il cioccolato nella pentola che ha la temperatura di 30 o 31°C.

 

 

La messa negli stampi

 

Con un mestolo si preleva, dopo il concaggio, il cioccolato dalla pentola e lo si distribuisce nello stampo ( guscio ).

Si agita lo stampo in modo che il cioccolato lo ricopra in ogni sua parte.

Si rovescia il guscio in modo da far scendere sul marmo il cioccolato in eccesso.

 

 

L’asciugatura del cioccolato negli stampi

 

Le praline se devono essere riempite con ganache si riempiono e poi si rimettono in frigorifero ad asciugare.

Dopo aver effettuato le fasi di temperaggio e di concaggio con un mestolo si mette il cioccolato nel guscio.

Ruotare lo stampo in modo da far ricoprire il cioccolato in ogni sua parte.

Rovesciare il guscio in modo da eliminare il cioccolato in eccesso.

Mettere il guscio rovesciato su teglia ricoperta da carta da forno e mettere in frigorifero a riposare.

Meglio fare alla sera per il mattino dopo.

Togliere dal frigorifero e mettere la ganache desiderata (al cognac, al caffè, alle noci).

Rimettere in frigorifero a riposare finchè la ganache si sia asciugata.

Togliere dal frigorifero e ricoprire con altro cioccolato in modo da chiudere la pralina.

Togliere il cioccolato in eccesso e mettere in frigorifero a riposare.

Oppure riempire i gusci di solo cioccolato, eliminare quello in eccesso e mettere in frigorifero a riposare.

Toglier dal frigorifero e togliere dai gusci per avere dei cioccolatini (praline) pieni.

 

Come fare le Uova di Pasqua, metodi di realizzazione

(Visited 5 times, 1 visits today)

Ricettiamo

Recensioni ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
Polpette al bacon
precedente
Polpettine al Bacon
risotto primavera
successivo
Risotto Primavera
Polpette al bacon
precedente
Polpettine al Bacon
risotto primavera
successivo
Risotto Primavera

Inserisci un commento